Canali Tematici

Centro Documentale

Centro Documentale

Opportunità & Finanziamenti

Opportunità e Finanziamenti

Giardino Botanico Pollino

Giardino Botanico Pollino

Agricoltura Biologica

Altre sezioni del canale

Home Canale Tematico
Coltivare Bio

L'agricoltura biologica è un metodo di produzione che, per definizione, non fa ricorso a mezzi chimici di sintesi “artificiali” ma utilizza solamente esseri viventi, prodotti di esseri viventi e sostanze di origine naturale.

La gestione biologica dell’azienda deve essere in grado di aumentarne la biodiversità, di arricchire "l'agroecosistema" favorendo le specie "utili" e "indifferenti", riducendo quanto più è possibile il ricorso all'uso di mezzi tecnici extra-aziendali e i consumi energetici da fonti non rinnovabili, garantendo un reddito idoneo anche in termini di qualità della vita agli operatori agricoli, tutelando la loro salute, quella dei propri familiari e dei consumatori. La rinuncia all'impiego di prodotti chimici di sintesi persegue l'obiettivo di ottenere buone produzioni sia in termini di qualità che di quantità, evitando allo stesso tempo di concorrere all'inquinamento dell'aria, del suolo e delle acque.

Ogni vegetale predilige determinate condizioni e ogni territorio vede determinate colture privilegiate da quelle particolari condizioni ambientali: più viene rispettata la vocazione del territorio e delle colture che si sceglie di coltivare e più dette colture crescono sane e con meno problemi di carattere patologico.

L'elenco dei fertilizzanti che si possono impiegare in agricoltura biologica vieniva gestito, sino a poco tempo fa, dall' Istituto Sperimentale per la Nutrizione delle Piante (ISNP) che verificava la presenza dei requisiti posti dalla legge (L.748/84 e Reg. CE 2092/91), come stabilito dalla circolare MiPAF n. 8 del 13 settembre 1999. Al momento, dopo l'entrata in vigore del d.lgs 217/06, non esistono registri ufficiali ma, in attesa della pubblicazione del nuovo elenco, l'unica possibilità di utilizzare un fertilizzante in agricoltura biologica è la dichiarazione stessa del fabbricante che deve apporre in etichetta, sul sacco, l'indicazione " Consentito in agricoltura biologica" seguita dalle materie prime utilizzate per la fabbricazione del fertilizzante.

Zappatore di Cersosimo2